Bitcoin, tra i migliori investimenti dell’estate sulle criptovalute

Grande ritorno tra i migliori investimenti dell’estate per i bitcoin. Raggiunto, infatti, un nuovo e importante traguardo su valori di 2567 dollari. Ne osserveremo in merito le principali dinamiche, senza dimenticare anche delle ulteriori analisi rispetto ai primi dati della mattinata sul settore del forex (attenzione in particolare ai primi dati sul tasso di cambio Euro e Dollaro e sul tasso di cambio Sterlina e Dollaro). Analisi sui primi dati della mattinata anche sui mercati delle materie prime (su asset come Oro, Argento e Petrolio) e delle azioni (con aperture positive soprattutto da parte di Poste Italiane, Campari e Mediaset e sui principali titoli bancari come Intesa e Unicredit).

Bitcoin, cresce il valore nelle ultime sessioni di Luglio sulla prima criptovaluta

Il bitcoin, pur essendo la prima criptovaluta per creazione e negoziazione, aveva subito una brusca volatilità dei suoi ultimi valori. E che ne avevano portato come conseguenza, ad una scelta da parte di molti trader su criptovalute alternative.

Ebbene, con riferimento ai dati dell’ultima sessione di Luglio 2017, è invece possibile notare un miglioramento del suddetto asset e per nuovi investimenti online. In particolare, i valori appena una settimana fa erano sui 2000 dollari, mentre ad oggi 27 luglio 2017, toccano valori vicini a 2567 dollari.

E’ opportuno in merito soprattutto agli ultimi risultati registrati sui bitcoin, di concentrarsi su ulteriori analisi grafiche onde aprire nuovi ordini su tale asset. Nel contempo, approfondire anche le competenze sul settore delle criptovalute,bitcoin e oltre.

Primi dati della mattinata su forex e materie prime

Da un risultato positivo sui bitcoin nelle ultime sessioni di Luglio 2017 e che confermano lo stesso tra i migliori asset del periodo estivo, può essere utile osservare anche i primi dati della sessione sul 27 luglio 2017 su altri importanti mercati. In questo modo i trader potranno nel caso anche attuare delle nuove strategie di differenziazioni. Sul mercato del forex, ad esempio, risultati molto importanti si stanno registrando sulle prime quotazioni della mattinata, Tra i migliori, il tasso di cambio tra Euro e Dollaro a quota 1,17 e il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro su un nuovo e interessante range di 1,31.

Notiamo una centralità del Dollaro nelle analisi odierne e da qui l’importanza di esaminarne anche i dati presenti nel calendario economico di oggi. A tal proposito, è da segnalare soprattutto un dato pomeridiano ad alta volatilità sulla moneta americana e relativo a principali ordinativi sui beni durevoli.analisi live

Previsto sempre sul Dollaro anche un ulteriore evento a media volatilità nel pomeriggio, con la pubblicazione delle richieste iniziali dei sussidi di disoccupazione. Sulle materie prime, invece, i migliori risultati della sessione mattutina, si stanno registrando sui metalli preziosi come Oro (con quotazioni positive attorno a 1262 dollari) e Argento (quotazioni positive su range di 16.729 dollari). In lieve ribasso ma su valori comunque interessanti e vicini a 49 Dollari, per il petrolio.

Piazza Affari, primi dati dell’apertura sui titoli italiani

Anche sull’azionario e con riferimento a Piazza Affari sono presenti risultati importanti per un investimento online. Ad esempio, il titolo di Poste Italiane, è passato da un prezzo di chiusura di 6,25 ad un prezzo di apertura di 6,29. Aperture positive a pochi minuti dall’apertura di Piazza Affari anche per i titoli di Campari (range positivo di 6.302) e Mediaset (range positivo di 3.342). Importanti performance registrate pure nel settore bancario e sui titoli di:

  • Intesa. Range di 2,90 per l’asset citato e trend in crescita rispetto ai risultati registrati nelle precedenti sessioni.
  • Banca Generali. Riprende il trend positivo delle precedenti sessioni e ad oggi segna valori di 28.917.
  • Unicredit. In rialzo anche i primi dati della mattinata sul titolo Unicredit. Al pari degli altri titoli bancari, può essere ad oggi valutato per un nuovo investimento online.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*