Bitcoin, ethereum e litecoin, quali sono i migliori asset digitali di oggi?

Nuovo e consueto appuntamento con le criptovalute, con analisi rispetto alle migliori performance grafiche presenti in questo settore. Inoltre, diversi confronti saranno effettuati considerando il trend di partenza della settimana e gli attuali dati della sessione mattutina del 17 gennaio 2019. In particolare, ci concentreremo su tre asset digitali molto importanti come Bitcoin, Ethereum e Litecoin.

Bitcoin ed Ethereum su trend in lieve ribasso ma stabili

L’attuale prevalente situazione grafica sul settore delle criptovalute, mostra un trend in ribasso sui principali asset come il bitcoin e l’ethereum e un forte ribasso sui litecoin. Più stabili, altre importanti criptovalute come Ripple e Neo.

E’ quindi importante partire da analisi grafiche più specifiche osservando le dinamiche dei singoli asset e per capire i casi in cui è presente solo un lieve ribasso che potrebbe avvicinarsi ad una inversione di prezzo.

Per il bitcoin, ad esempio, i prezzi di inizio settimana erano su range di 3509 dollari, mentre nella sessione di metà settimana su valori di 3560 dollari.

Ad oggi 17 gennaio 2019, il trend è ancora in ribasso ma su valori abbastanza stabili di 3573 dollari.

Anche per l’ethereum, è possibile concludere osservazioni analoghe ovvero di osservare graficamente nel breve termine nuove variazioni di prezzo ed eventuali inversioni di prezzo.

Il trend, infatti, è abbastanza stabile e passa da valori di inizio settimana di 115 dollari a valori in questa sessione mattutina del 17 di 119 dollari.

Litecoin in forte ribasso nelle osservazioni grafiche sul settore delle criptovalute

Dalle prime analisi, emergono due valori abbastanza stabili su bitcoin ed ethereum e che meritano di essere osservati nel breve termine per investire prontamente nel caso di nuova inversione di prezzo.

asset digitali
Il litecoin è in forte ribasso tra le migliori performance grafiche dei principali asset digitali

Stesso discorso, non si può dire invece per un altro importante asset digitale come il litecoin. Quest’ultimo, è ad oggi in forte ribasso su valori di 30,46 dollari.

Ad inizio settimana, il suo range era abbastanza stabile e analogo a quello appena evidenziato per poi aumentare oltre i 36 dollari nelle successive sessioni.

Ne notiamo, una forte volatilità che è bene confrontare solo graficamente e magari con un conto demo di un broker. In questo modo, si acquisiscono anche migliori competenze grafiche su come analizzare un asset volatile come il litecoin o in generale sul settore delle criptovalute.

Tra i migliori conti demo del settore? Markets.com ovvero un broker che presenta una offerta molto completa sulle criptovalute. Lo stesso, presenta anche una piattaforma di trading professionale per analisi veloci e con intervalli temporali molto bassi, utilissimi per eseguire le analisi appena evidenziate.

Altre variazioni grafiche stabili ma in lieve ribasso sul settore delle criptovalute

Continuando le analisi su altri asset del settore, è poi importante notare la presenza di altri lievi ribassi dei prezzi. E allora come muoversi al riguardo? Continuando le analisi grafiche su una piattaforma o su un conto demo impostando dei timeframe molto bassi.

Nel caso di prestazioni più analoghe a bitcoin ed ethereum, fissare degli intervalli più piccoli e osservare se il prezzo si mantiene stabile o ancora possa assumere nel breve termine una nuova inversione di prezzo. Nel caso di prestazioni più simili ai litecoin, è invece utile continuare a fare pratica con un conto demo e non investire nel breve termine.

Le Ripple, ad esempio, sono asset digitali che registrano in questa sessione del 17 gennaio 2019 dei prezzi in lieve ribasso. I valori al riguardo, sono su 0.3207 e nella precedente sessione di confronto, erano su range di 0.3264. Anche il neo, registra ad oggi solo dei lievi ribassi grafici e può essere un ulteriore asset da osservare graficamente nel breve periodo per eventuali e prossimi investimenti settimanali nel settore delle criptovalute.

2684_300x250

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.