Azionario e forex, tra i mercati più interessanti di oggi

Le prime analisi di oggi martedì 04 aprile 2017 mostrano diversi dati che è importante confrontare prima di confermare un nuovo investimento online. In particolare, l’Unicredit continua a registrare dei forti ribassi nelle quotazioni anche in questa mattinata, seguita da altri importanti titoli bancari come Gruppo Bper e Mediobanca, mentre sul mercato forex, continuano a registrarsi quotazioni molto volatili sul tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro.

Come è iniziata la prima settimana finanziaria di Aprile 2017?

Come nostra abitudine, un primo riepilogo di come è iniziata la settimana finanziaria e dei principali dati della giornata del 03 aprile 2017:

  • Lo spread, ha registrato dati in salita ed è tra i valori più importanti da continuare a monitorare in questa prima settimana di Aprile.
  • Settore bancario con molte quotazioni in ribasso e una forte volatilità registrata soprattutto dal titolo dell’Unicredit. Attenzione ad oggi, alla nuova apertura del citato titolo bancario.
  • Conferme anche in questo martedì 04 aprile 2017 sulle materie prime e su andamenti nella giornata di ieri in rialzo per il Petrolio e per l’Oro.

Sul forex, è da continuare una attenta fase di monitoraggio rispetto a tre importanti tassi di cambio come Euro e Dollaro, Euro e Sterlina e Sterlina e Dollaro, poichè nella giornata di ieri si sono registrati dei risultati interessanti che è bene verificare anche ad oggi per investire al meglio in questo importante mercato.

Le analisi sul mercato forex di oggi 04 aprile 2017

Partiamo proprio dal forex per le prime analisi del 04 aprile 2017 e di un calendario economico che per la giornata di oggi, presenta un evento ad alta volatilità sull’Euro nel primo pomeriggio e in relazione ad un importante discorso per la BCE di Mario Draghi. Per quanto attiene i primi dati live di questa mattinata ecco cosa è possibile notare:

  • EUR/USD. Tale tasso di cambio ha registrato un trend molto volatile nella precedente sessione e anche in questa nuova giornata, sembra confermare i medesimi risultati. In particolare, il trend di questi minuti è in ribasso e su un range di 1,0657.
  • EUR/GBP. Andamento più stabile rispetto a tale tasso di cambio nella precedente sessione, mentre in questi minuti del 04 aprile 2017, il trend è positivo e in un range di 0,8573.
  • GBP/USD. Ampia volatilità in questo tasso di cambio nella precedente sessione e un trend al momento al ribasso in questa nuova sessione su un range di 1,2435.

Tra i principali dati di oggi, attenzione anche verso le materie prime con un prezzo del petrolio che pur mantenendosi su valori ancora positivi di 50.07, registra in questi minuti dei primi ribassi sulla quotazione. Diversamente dal trend della precedente sessione, l’oro, registra in questi minuti una quotazione positiva e su un range di 1257,80.

Trend ancora negativo da parte del titolo bancario Unicredit

Sul settore azionario e le analisi live di questa mattinata del 04 aprile 2017, è ancora da prestare attenzione rispetto alla risposta negativa di Unicredit. Il titolo bancario, che ha iniziato questa prima settimana di Aprile con una forte volatilità del prezzo, continua a registrare il medesimo risultato anche in questi primi minuti. Il suo prezzo di apertura, infatti, è negativo e in un range di 13,9575 (risultato, che tende a ripetersi anche in questi minuti).Analisi della settimana

Negative anche le performance di altri importanti titoli bancari come:

  • Gruppo Bper. Da un prezzo di chiusura nella sessione di ieri di 4,502, passa ad un nuovo valore di 4,483.
  • Mediobanca. Il titolo passa da un prezzo di chiusura della precedente sessione di 8,232 ad un prezzo negativo in questi minuti su un range di 8,236.

Tra i migliori titoli su Piazza Affari di oggi, invece, notiamo, prestazioni positive da parte di Salvatore Ferragamo. Da un prezzo di apertura di questa sessione di 28,356, il trend è ancora positivo anche in questi minuti.

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*