Avvio settimanale mercato forex, i primi dati registrati

Eccoci pronti per il nostro consueto appuntamento sulle prime analisi del mercato forex, osservandone due dei suoi profili più importanti come quello grafico e quello macro. Entrambi, infatti, sono fondamentali per evidenziare prime partenze dei principali tassi di cambio e definirne orientamenti iniziali sui prezzi. Tra i migliori avvii, Sterlina e Dollaro con prezzi oltre 1,40.

Avvio debole di Euro e Dollaro in attesa dei vari eventi macro della settimana forex

La sessione del 09 aprile 2018 sotto il profilo grafico, presenta un avvio debole da parte del tasso di cambio di Euro e Dollaro. Quest’ultimo è in particolare su valori di 1.2275 e in lieve ribasso nella prima apertura settimanale sul mercato forex.

Da un profilo grafico abbastanza stabile, è da notare come ad oggi non siano previsti dati ad alta rilevanza sul calendario economico per le due valute, il che potrebbe confermare questo andamento in lieve ribasso anche nel breve termine.

Più interessante, una programmazione grafica settimanale con diversi eventi ad alta rilevanza sul tasso di cambio Euro e Dollaro come:

  • Dati sull’IPP americano nel pomeriggio della sessione del 10 aprile 2018. Seguiranno nella tarda serata anche i dati sulle scorte settimanali di petrolio greggio americano.
  • Importante discorso nel primo pomeriggio della sessione dell’11 aprile 2018 da parte del Presidente della BCE e che sarà utile da seguire soprattutto in chiave Euro. Nella medesima sessione, saranno pubblicati anche dati ad alta rilevanza sul Dollaro come l’indice dei prezzi al consumo.
  • Pubblicazione dei dati sul meeting delle decisioni di politica monetaria della BCE per la sessione del 12 aprile 2018. E’ uno degli eventi ad alta rilevanza più importanti della settimana e per nuove ed eventuali reazioni grafiche della valuta Europea sul mercato forex.

Analisi macro rilevanti anche per l’ultima sessione forex della settimana e che ti invitiamo a consultare di persona sul calendario economico del tuo broker.

Sterlina e Dollaro tra i migliori avvii di inizio settimana sul mercato forex

I primi profili grafici sul mercato forex, proseguono con un interessante trend positivo nel caso di Sterlina e Dollaro e di Sterlina e Yen. In entrambi i casi, i valori sono al rialzo e utili per un investimento online nel breve termine sui suddetti mercati.

mercato forex
Primi avvii settimanali del mercato forex, eccone i dati

E sull’ambito macro? E’ da poter considerare già in questa sessione mattutina del 09 aprile 2018, la pubblicazione di eventi macro a media rilevanza come i dati del conto corrente destagionalizzato per lo Yen e dell’indice Halifax dei prezzi delle case.

Tra gli eventi macro ad alta rilevanza, invece, è da prestare attenzione alla sessione di metà settimana soprattutto per quanto attiene la Sterlina. In questa sessione, infatti, saranno pubblicati i dati sulla produzione manifatturiera inglese. Tuttavia, ti consigliamo delle analisi dirette nel corso di tutta la settimana per osservarne al meglio le principali dinamiche di prezzo.

Brevi analisi sui migliori mercati in avvio settimanale

Da una prima analisi settimanale sul mercato forex, è quindi possibile identificare un lieve ribasso da parte di Euro e Dollaro e una buona partenza da parte di Sterlina e Dollaro e di Sterlina e Yen. Valori, che affiancati ai diversi eventi macro previsti, possono essere importanti per studiare le prossime evoluzioni di prezzo e decidere su quali asset investire in piattaforma.

Per una ottica di analisi a 360°gradi, non è da trascurare anche delle analisi in altri settori alternativi come quello delle materie prime. In merito, è presente un interessante trend al rialzo da parte del petrolio sui 62 dollari e dell’Argento con trend positivi di 16.454. Sulle criptovalute, invece, i trend migliori sono ad oggi 09 aprile 2018, raggiunti da Bitcoin (con valori oltre i 7157 dollari) e dall’Ethereum (con valori oltre i 415 dollari).

2684_300x250

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*