Avvio positivo di forex, materie prime e azionario nella settimana

Le nuove analisi della settimana segnano un primo avvio positivo nel settore delle materie prime e di un petrolio oltre i 57 dollari. In ambito forex, Euro e Dollaro segnano un avvio interessante molto vicino ad un nuovo livello di 1,18, mentre in ambito di criptovalute, i bitcoin passano ad un nuovo livello positivo oltre i 16000 dollari. Buon avvio settimanale anche da parte dei principali titoli italiani come Poste Italiane e Banca Generali.

Petrolio oltre i 57 dollari e tra le migliori materie prime in questo avvio settimanale

Il petrolio, è tra le migliori materie prime di inizio settimana con un range più che positivo oltre i 57 dollari. I dati dell’ultima sessione della settimana, infatti, erano già ben saldi verso questi valori e hanno continuato a registrare degli interessanti rialzi fino agli attuali dati grafici della sessione mattutina dell’11 dicembre 2017.

Ulteriori analisi grafiche, saranno importanti per continuare ad analizzare il trend di inizio settimana sul petrolio e aprirvi nel caso dei nuovi ordini sulla propria piattaforma di trading.

Anche Oro e Argento, segnano dei buoni avvii settimanali con trend al rialzo di 1250 dollari per il primo metallo prezioso e di 15.878 per il secondo metallo prezioso.

Dalle prime analisi settimanali sul settore delle materie prime, è interessante notare un buon avvio al momento registrato pure dal Gas Naturale. Quest’ultimo, è tra le migliori materie prime della sessione dell’11 dicembre 2017 e con quotazioni raggiunte nelle mattinata oltre i 2.846.

Euro e Dollaro vicini ad un nuovo range di 1,18? E i Bitcoin, come aprono in questa nuova settimana?

Sul settore del forex, uno dei migliori avvii settimanali, è raggiunto in mattinata dal tasso di cambio tra Euro e Dollaro. Tale tasso, tocca range di 1,1787 e trend al rialzo visibili anche sotto il profilo grafico.

Potrebbe essere importante, continuare ad analizzare nel breve termine i prossimi sviluppi grafici al fine di confermare nuovi investimenti in piattaforma.

Con trend positivi e da poter ancora una volta valutare come primi investimenti settimanali sul mercato forex, possiamo poi considerare il tasso di cambio tra Euro e Sterlina con range positivi di 0.8807 e il tasso di cambio tra Euro e Yen con range al rialzo di 133.714.

analisi settimana
Le migliori performance in ambito forex e criptovalute, ecco le prime analisi della settimana

Sterlina e Dollaro, invece, presentano un primo avvio debole sul mercato del forex, segnando lievi ribassi su valori di 1.3386. Anche in questo caso, è consigliabile una buona analisi grafica nel breve termine per studiare le prossime evoluzioni di prezzo e aprire nel caso dei nuovi ordini sulla propria piattaforma di trading.

Da evidenziare, tra le migliori analisi di oggi 11 dicembre 2017, anche l’ambito delle criptovalute e in particolare dei Bitcoin. La valuta digitale in questione, ha infatti superato anche il livello dei 16000 dollari e può essere interessante da valutare per nuovi investimenti online. A tal proposito, ti suggeriamo un utile approfondimento sull’argomento dal nome:Trading criptovalute, cosa sono e come funzionano.

Buon avvio settimanale su Piazza Affari dei principali titoli italiani

Da una nuova apertura su Piazza Affari, i principali titoli italiani segnano un buon avvio settimanale. Tra i migliori? Poste Italiane con un prezzo positivo di apertura di 6,16. Altri migliori titoli azionari sono:

  • Salvatore Ferragamo Italia con un avvio positivo di 23.419. Il precedente prezzo di chiusura nella sessione italiana era di 23,316.
  • De’ Longhi con un prezzo di apertura nella prima sessione finanziaria della settimana di 25.577. Il precedente prezzo di chiusura era su valori analoghi e ne conferma un buon momento.
  • Eni. Passa da un prezzo di chiusura del fine settimana di 13.857 ad un nuovo prezzo di apertura settimanale di 13.9029.

Avvii in positivo, anche da parte dei principali titoli bancari quotati su Piazza Affari. Tra i migliori? Banca Generali con prezzi registrati nella sessione mattutina dell’11 dicembre 2017 sui 29.202.

 

 

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*