Ancora uno spreco tutto italiano a proposito di ferrovie

ferrovie news spreco italianoCome sanno fin troppo bene gli amici sardi, le ferrovie su questa meravigliosa isola non sono proprio il massimo del desiderabile. Lo Stato si è fatto carico di questo problema e ha provveduto a dare soluzione ai tanti disagi degli abitanti della Sardegna che si spostano con il treno. La rete ferroviaria sarda è stata dotata di treni ad alta velocità con un notevole sforzo economico e milioni di Euro di investimento. Tutto bene? Magari!

La rete ferroviaria dell’Isola è antiquata, risale addirittura all’800 e non è assolutamente in grado di supportare l’alta velocità. Il risultato è che i nuovi convogli che avrebbero la potenzialità di collegare più rapidamente le città sarde non possono utilizzare tali potenzialità. Sulla tratta Cagliari – Sassari, ad esempio, l’introduzione dei treni ad alta velocità, lo ricordiamo, costati milioni di Euro, consente un risparmio di ben 15 minuti sulla percorrenza.

C’è da domandarsi chi sia la volpe che ha deciso questa assurdità e se qualcuno pagherà mai personalmente per questo spreco di risorse pubbliche, di soldi di tutti i contribuenti italiani. Mi piacerebbe essere Vittorio Sgarbi per urlare Capre, Capre, Capre!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*