Analisi sui più importanti asset della penultima sessione del mese

Come procedono i mercati in questa ultima settimana di Settembre 2018? Ecco le nostre analisi al riguardo sui più importanti asset come petrolio, Oro, Euro e Dollaro e molti altri. Inoltre, confronteremo questi dati con il trend di inizio settimana per una continuità dei dati e analisi più complete sui possibili asset da valutare per un investimento online.

Petrolio oltre i 72 dollari nella penultima sessione del mese sul mercato delle materie prime

Il petrolio è il primo asset su cui vogliamo partire per le nostre analisi sulle ultime sessioni del mese.

Trend positivo e sempre più in crescita, infatti, per questo importante asset del settore delle materie prime e con range ad oggi 27 settembre 2018 oltre i 72 dollari.

Dal confronto settimanale con i dati di inizio settimana su range sempre ancorati su tali valori, si intuisce di come ci riferiamo ad una quotazione stabile e interessante da valutare tra i primissimi investimenti nel settore.

Restando nell’ambito delle materie prime, si registrano in questa sessione risultati positivi anche da parte di Oro, Argento e Benzina.

L’Oro, ad esempio, è su valori positivi di 1195 dollari seguito dall’argento con valori in rialzo di 14.389. La Benzina, passa da valori di inizio settimana di 2.0446 a nuovi valori positivi di 2.0654.

Forex stabile con piccoli ribassi su Euro e Dollaro e su Sterlina e Dollaro

Su valori più stabili e in alcuni casi anche in ribasso, il forex merita una particolare attenzione con analisi grafiche nel breve termine.

Euro e Dollaro, ad esempio, partito ad inizio settimana con valori di 1.17674, è ad oggi 27 settembre 2018 su valori comunque vicini a 1,1702. Sterlina e Dollaro, invece, passano da valori di inizio settimana di 1.31384 a valori di questa mattinata di 1.38286.

analisi
Analisi grafiche sul mercato forex in attesa di importanti dati macro nelle prossime sessioni online

Alle suddette analisi grafiche, è inoltre da aggiungere alcuni importanti eventi macro previsti in questa sessione e che coinvolgono proprio le valute appena citate.

In particolare sul Dollaro, saranno pubblicati nel primo pomeriggio, dati ad alta rilevanza sul Pil trimestrale e sui principali ordinativi di bene durevoli.

Nel pomeriggio, è atteso anche un nuovo discorso da parte del Presidente della BCE Mario Draghi. Tale evento, è ad alta rilevanza sull’Euro e non è da perdere per analisi complete sul mercato forex.

Per la Sterlina, dati macro ad alta rilevanza non tardano ad arrivare ma con riferimento alla sessione del 27 settembre 2018. Ci riferiamo, ai dati del Pil annuale e trimestrale in pubblicazione nella mattinata di domani ovvero l’ultima sessione del mese.

Criptovalute positive. Bene anche la penultima apertura del mese su Piazza Affari

Sulle criptovalute, continua un buon momento del bitcoin con un trend positivo registrato di 6449 dollari nella sessione mattutina del 27 settembre 2018. In ripresa anche l’Ethereum e il Bitcoin cash, con valori al rialzo di 213.40 per il primo asset digitale e di 520.88 per il secondo asset digitale.

Sull’azionario, infine, la penultima sessione di apertura si presenta con dati positivi e interessanti da valutare anche in relazione alla prima partenza settimanale. Tra i migliori asset, troviamo:

  • Campari. Da un trend di inizio settimana di 7.225, il titolo azionario registra in questa nuova sessione valori positivi di 7.358.
  • Generali. In lieve ribasso in questa sessione di apertura su Piazza Affari con valori di 15.438. E’ partito ad inizio settimana su valori poco distanti che ne rendono utile continuare tali analisi.
  • De’ Longhi. In lieve ribasso rispetto ai primi dati settimanali, il titolo registra ad oggi valori stabili di 27.658 su Piazza Affari.

Su forti ribassi, i principali titoli bancari come Gruppo Bper, Unicredit e Intesa e di cui ti invitiamo ad eseguire analisi dirette per confrontare i dati e i vari trend registrati in tale settore.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*