Analisi settimanali sul mercato forex, la Sterlina è tra le migliori

Nuovo e consueto appuntamento di inizio settimana sull’apertura del mercato forex e le principali performance grafiche da monitorare con attenzione per un investimento online. In questa settimana, inoltre, sono previsti tanti appuntamenti macro, primo fra tutti il discorso del Governatore della Boe di oggi 25 febbraio 2019, che vale la pena osservare in prossimità della sua pubblicazione per analisi forex più complete.

Apertura di inizio settimana sul mercato forex. Tra le migliori la Sterlina

E’ nella mattinata di questa sessione del 25 febbraio 2019 che è previsto un importante discorso del Governatore della Boe.

Tale dato, è ad alta rilevanza per la Sterlina e utilissimo da considerare per le analisi di inizio settimana sulla Sterlina.

In questo inizio sessione e antecedente alla suddetta pubblicazione, il tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro è positivo con valori di 1.30631.

Anche Euro e Sterlina, segue al momento un range positivo ed eventuali cambiamenti di range dopo il discorso di Carney, sono da valutare per continuare le analisi di inizio settimana sulla Sterlina.

Su valori positivi di 1,13544, Euro e Dollaro è un ulteriore tasso di cambio da poter valutare in questo inizio settimana.

Al riguardo, non sono presenti molti eventi macro sulle due valute e ciò, potrebbe contribuire ad un quadro di inizio settimana abbastanza stabile sulle due valute.

La Sterlina, è tra le primissime valute a partire con importanti pubblicazioni ad alta rilevanza

Come abbiamo avuto modo di confrontare in queste prime analisi, su Euro e Dollaro non sono presenti molti dati macro e la Sterlina, si presenta subito con una pubblicazione ad alta rilevanza nella mattinata da non perdere.

La Sterlina, tra l’altro, è al centro anche di importanti dati macro nella successiva sessione del 26 febbraio 2019.

sterlina analisi
La sterlina è tra le principali protagoniste delle analisi di inizio settimana sul mercato forex

Tra i dati principali, le udienze sul report dell’inflazione inglese e un discorso da parte del Primo Ministro May.

Nella medesima sessione, anche diversi dati ad alta rilevanza sul Dollaro come i dati sui permessi di costruzione rilasciati ed il rapporto sulla fiducia dei consumatori americani.

Nella sessione di metà settimana, l’attenzione si sposta nuovamente su Euro e Dollaro. Per la prima valuta,  si prevedono diversi dati sull’economia italiana, sulle persone in cerca di lavoro in Francia e sul livello della fiducia nei settori affari della Spagna.

Per la seconda valuta, eventi ad alta rilevanza nel primo pomeriggio come la variazione dell’occupazione non agricola ed i principali ordinativi di beni durevoli.

Protagonista delle sessioni macro settimanali anche lo Yen sul mercato forex

Per la sessione del 28 febbraio 2019, è invece lo Yen ad essere il principale protagonista. Previste, pubblicazioni sulla produzione industriale e sugli investimenti esteri azionari. Importante da valutare, anche in relazione agli attuali trend di inizio settimana della valuta su Euro e Dollaro. Il tasso di cambio tra Euro e Yen, è infatti positivo e su range di 125.611.

Stesso discorso per il tasso di cambio tra Dollaro e Yen, su range di 110.639. Di conseguenza, valutare il trend di questi tassi di cambio in prossimità delle pubblicazioni macro sullo Yen, diventa fondamentale per valutare nel complesso come reagirà lo Yen in settimana sul mercato forex. Nella sessione citata del 28 febbraio 2019, è poi da segnalare un dato ad alta rilevanza nel pomeriggio sul Dollaro ovvero il Pil trimestrale.

La sessione finale della settimana, infine, presenta dati ad alta rilevanza sull’Euro come l’indice dei direttori di acquisto del settore manifatturiero e della variazione della disoccupazione della Germania. Ciò pone di nuovo in primo piano la valuta Europea per le analisi forex. Perchè? Grazie ad una buona apertura delle prime sessioni settimanali utile per valutare se tale trend positivo possa confermarsi anche in quelle successive.

+500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.