Analisi positive nel fine settimana sui principali mercati

In questo nuovo fine settimana, sono diversi i risultati da analizzare sui principali mercati. In rialzo, infatti, i più importanti asset delle materie prime (petrolio, argento e gas naturale) e del forex (EUR/USD, EUR/GBP e GBP/USD) mentre sul settore azionario, le principali piazze Europee aprono contrastanti.

Materie prime positive anche nel fine settimana

Le analisi del fine settimana sulle materie prime, presentano diverse opportunità da poter valutare per nuovi investimenti online e per una efficace strategia di differenziazione partendo dal petrolio.

Quest’ultimo, registra in questi minuti un trend positivo e una quotazione ben salda su valori di 50,82, che merita di essere analizzata sotto il profilo grafico per un nuovo investimento online. Altre materie prime importanti e con performance altrettanto positive in questa mattinata di Venerdì 21 aprile 2017 sono:

  • Argento. Il range in mattinata è su valori di 18,013 e si mantiene ancora costante anche in questi minuti.
  • Gas Naturale. Anche tale asset presenta un range positivo in questa mattinata e con quotazioni in salita e su valori di 3,262.

Da notare sempre con riferimento al settore delle materie prime, anche performance negative in questa mattinata da parte dell’Oro e del Palladio. Al riguardo, ti consigliamo una formazione online in una guida pratica di trading per principianti onde capire come muoversi rispetto a trend positivi e negativi presenti in questo fine settimana sulle materie prime.

Valute forex positive nel fine settimana sul mercato forex

Sul forex, il fine settimana mostra una quotazione più che positiva da parte del tasso di cambio Euro e Dollaro, e che anche in questi minuti, tocca valori di 1,07. Da notare, in calendario economico ad oggi, diversi eventi macro ad alta volatilità sul Dollaro come i dati sulle vendite di abitazioni esistenti e dell’indice dei direttori di acquisto nel settore terziario. Analisi mercati fine settimana

Performance positive e molto interessanti anche per altri importanti tassi di cambio come:

  • EUR/GBP. Al momento la quotazione viaggia su valori positivi di 0,83 e con valori comunque positivi da monitorare nel corso della giornata per nuovi investimenti sul mercato forex.
  • GBP/USD. Quotazione positiva anche per il tasso di cambio tra Euro e Dollaro e di cui ne è consigliata una visione sotto il profilo grafico nel corso della giornata soprattutto a seguito dei diversi eventi citati in calendario che riguardano il Dollaro.

Analisi live sul fronte azionario e sui migliori titoli del fine settimana

Sul fronte azionario e rispetto alle prime aperture delle principali Piazze Europee, è presente una condizione di stabilità e con riferimento a Piazza Affari, anche lo spread si mantiene su valori costanti pur essendo ancora superiore ad una soglia di 200 punti base. Tra i migliori titoli di questo fine settimana, invece, importanti performance per:

  • Mediaset. 3,628 è il prezzo di chiusura nella precedente sessione e in vista di un trend abbastanza positivo nella settimana. Anche nella giornata di oggi, il titolo apre su un valore positivo di 3,631 e continua in questi minuti a registrare un trend positivo.
  • Banca Generali. Trend abbastanza positivo nel corso della settimana e che continua anche in questo venerdì. Da un prezzo di chiusura nella sessione di ieri su valori di 25,443, Banca Generali apre in positivo su nuovi valori di 25,518.
  • Banco BPM. Il trend settimanale del titolo bancario è positivo. Da un prezzo di chiusura nella sessione di ieri su valori di 2,484, si registrano in questi minuti quotazioni ancora in rialzo nella medesima direzione.
  • Saipem. Le quotazioni della settimana sono state abbastanza volatili, tuttavia, il titolo ad oggi 21 aprile 2017 apre su valori positivi di 0,391.

Nelle analisi di oggi su Piazza Affari, è anche da notare la presenza di trend ancora negativi per importanti titoli come Unicredit (prezzo di apertura negativo su valori di 13,72) di Campari (prezzo di apertura in ribasso di 10,48) e di Poste Italiane (con prezzi di apertura sempre in ribasso di 6,15).

Plus500

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*