Analisi odierne sulle prime aperture di azionario, materie prime e forex

Diversi spunti possono essere valutati per le analisi odierne e rispetto ai primi risultati della mattinata emersi nel settore azionario (situazione più stabile rispetto alla sessione precedente e con buone performance da parte di titoli bancari e del settore energetico) sulle materie prime (con il gas naturale che al momento è tra i migliori asset del suddetto settore) e sul forex (con una nuova conferma del tasso di cambio tra Euro e Dollaro a 1,11).

Le analisi live sulle prime aperture di Piazza Affari al 18 maggio 2017

Dopo un andamento negativo da parte delle principali Borse Europee e di Piazza Affari nella precedente sessione, le analisi di oggi 18 maggio 2017, mostrano una situazione più stabile ma comunque volatile da parte dei principali titoli.

In particolare, Ferragamo (apertura ad oggi su Piazza Affari con valori di 28,006) e Generali (apertura su valori nella mattinata di 14,86) sono tra i primi titoli a presentare ancora un andamento negativo rispetto alle prime performance della giornata.

In ripresa, titoli bancari come Unicredit (attualmente quotata su valori positivi di 16,5225) Ubi (quotazione positiva anche per tale titolo con un range al momento di 3,631) e titoli di imprese operanti nel settore energetico come Eni (apertura su Piazza Affari con valori positivi di 14,822) ed Enel (apertura su Piazza Affari con valori positivi di 4,626).  Gli attuali risultati, suggeriscono di continuare un processo di analisi soprattutto sotto il profilo grafico e di migliorare la propria formazione con una guida di trading online per principianti, onde ottenere utili suggerimenti sul come è più conveniente investire in tale contesto e valutare inoltre anche delle alternative in altri importanti settore come materie prime e forex.

Gas Naturale tra le migliori materie prime della sessione odierna, mentre il petrolio registra primi ribassi

Sulla stessa scia dei mercati azionari nell’attuale sessione del 18 maggio 2017, anche il settore delle materie prime presenta delle novità rispetto alle performance principali e con un petrolio, che rispetto ai trend in positivo registrati nella settimana, registra un primo ribasso delle sue quotazioni a 49,28. news finanza

Rispetto ad altre importanti materie prime, invece, ecco i principali risultati registrati al momento:

  • Argento con un range negativo su 16,750 e che va a ribaltare il risultato positivo e di crescita presente ad inizio settimana.
  • Oro con un range su 1256,72. E’ tra le materie prime ad oggi che pur presentano valori negativi, presenta comunque un andamento costante rispetto ai dati registrati nelle precedenti sessioni.
  • Gas Naturale. E’ tra le migliori materie prime della mattinata con un range positivo di 3,206 e da continuare a monitorare per valutare eventuali investimenti nel settore e porsi una alternativa rispetto ad operazioni nel campo azionario.

Forex, l’Euro si conferma anche in questa sessione su un range di 1,11

Altra valida alternativa al mercato azionario rispetto ai risultati registrati nella mattinata che confermano un trend volatile sui principali titoli, può essere il forex con attività di negoziazione rispetto alle valute più scambiate del momento come:

  • EUR/USD. E’ tra le transazioni migliori della settimana visto l’attuale range di 1,11 e un trend ancora positivo anche in questa mattinata. Attenzione, tuttavia, a valutare per le prossime transazioni della giornata, il discorso di Draghi previsto nel primo pomeriggio ed eventuali impatti sull’Euro su nuove dichiarazioni sulle prossime politiche monetarie in ambito Europeo.
  • EUR/JPY. In queste prime analisi della mattinata gli scambi tra Euro e Yen sono positivi, il che si pone come ulteriore operazione sul forex da poter valutare ad oggi per investire nel settore.

Da notare, come tra le principali transazioni della giornata del 18 maggio 2017, siano presenti anche dei trend negativi da parte del tasso di cambio tra Sterlina e Dollaro, da monitorare nel caso con particolare attenzione sotto il profilo grafico onde capire se valutarvi in merito degli investimenti online.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*