Analisi mese Novembre settore criptovalute, dove investire?

Come di consueto in ogni mese, ecco un nuovo appuntamento con le analisi del settore delle criptovalute e del loro avvio sul profilo grafico. Tra i migliori risultati di oggi 06 novembre 2018, i litecoin con valori registrati oltre i 53 dollari. Da notare, inoltre, un forte ribasso registrato nelle suddette sessioni da parte del Bitcoin Cash. Ciò, merita una analisi ancora più approfondita del settore laddove possibile con un conto demo gratuito.

Prime analisi sul settore delle criptovalute nel mese di Novembre 2018

Per condurre le nostre prime analisi sul settore delle criptovalute, ci siamo premuniti di una piattaforma di trading professionale ed eseguito diversi confronti grafici anche con l’ausilio di un conto demo.

Questo strumento, infatti, è gratuito nei principali broker e permette di poter osservare le diverse variazioni grafiche di un asset con quotazioni reali e senza dover aprire un ordine sul conto reale.

La pratica che se ne ottiene, è davvero notevole e permette di capire le più importanti dinamiche di un settore abbastanza volatile come quello delle criptovalute.

Tornando alle prime analisi del mese e in particolare dei dati registrati in questa sessione mattutina del 06 novembre 2018, è da notare un buon risultato raggiunto soprattutto da parte del litecoin.

La cripto, che nelle precedenti sessioni era su range di 50 dollari, ad oggi è in crescita e oltre i 54 dollari.

Consigliabile, comunque, continuarne le analisi grafiche nel corso delle prossime sessioni per verificare se tale risultato sia confermato. Tali analisi grafiche, tra l’altro, possono essere condotte anche su conto demo gratuito.

Bitcoin Cash in forte ribasso nelle prime sessioni del mese

Oltre al litecoin, il settore delle criptovalute si presenta ad oggi 06 novembre 2018 con altri importanti risultati.

Tra i principali? L’Ethereum con valori positivi di 210.34 (nelle precedenti sessioni il range era su 202 dollari) e le Ripple  con valori al rialzo di 0.5160.

Nelle precedenti sessioni, il range di tale criptovaluta era su valori inferiori di 0.4521.

cripto
Ecco alcuni dei più importanti dati nel mese sul settore delle criptovalute

Proseguendo con le analisi di inizio mese nel settore delle criptovalute, notiamo altri contrapposti risultati su Bitcoin e Bitcoin Cash.

Il primo asset, infatti, è su valori abbastanza stabili e in lieve ribasso di 6439 dollari. Il secondo asset, è in forte ribasso su valori di 554 dollari.

Da qui, l’utilità ancora una volta del conto demo gratuito con accesso a simulazioni virtuali e quotazioni reali del settore delle criptovalute.

In questo modo, ne è possibile osservare più facilmente i due asset e individuare per tempo eventuali variazioni di prezzo che ne permettano l’aggiunta ai migliori asset del mese come quelli appena analizzati in precedenza.

Come investire nel settore delle criptovalute nel mese di Novembre 2018

Ovviamente un conto demo gratuito non è sufficiente per investire nel settore delle criptovalute e con risultati molto volatili come quelli registrati in queste prime sessioni del mese da parte di Bitcoin e Bitcoin Cash.

E’ importante, una buona esperienza da parte dell’utente nel confrontare più risultati e annotare le variazioni più rilevanti intervenute sotto il profilo grafico. Anche la presenza di una piattaforma professionale del broker che effettivamente permetta di eseguire analisi tecniche nel miglior modo possibile, può aiutare in questa fase.

Altro importante elemento per investire ad oggi nel settore, è una buona formazione online. In merito, ti invitiamo a cliccare all’interno di questo articolo dal nome: Trading in criptovalute, cosa sono e come funzionano. Su tale scia, è da approfondire ulteriori tematiche sulle singole criptovalute (e anche con riferimento alle analisi appena condotte sulle migliori). In questo modo è possibile essere realmente preparati su tutte le varie dinamiche di prezzo che possono colpire tali asset e determinare su quali poter investire in questo mese di novembre.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*