Analisi mercato forex, occhio alle quotazioni sullo Yen e di Euro e Dollaro

Il mercato forex rispetto a valutazioni di nuovi investimenti per la giornata di oggi martedì 31 gennaio 2017, si proietta rispetto alle importanti decisioni prese dalla Boj Giapponese (come da indicazione in un comune calendario economico) e sulle attuali quotazioni di Euro e Dollaro ferme ancora su soglie di valori di 1,07.

Pubblicati i dati macroeconomici sulla nuova politica monetaria della Bank of Japan

Partiamo dal calendario economico forex, con gli appuntamenti macroeconomici della settimana e del primo dei più importanti eventi macroeconomici attesi per la giornata di oggi: decisioni di politica monetaria da parte della BoJ. La Bank of Japan, infatti, ha di recente comunicato che lascerà invariata la politica monetaria da attuare nel paese e pone l’attenzione anche su previsioni al rialzo rispetto alla prossima crescita economica in Giappone. Rispetto a questo primo evento, il tasso di cambio tra il Dollaro e lo Yen in ribasso, presenta delle nuove variazioni di prezzo delle sue quotazioni per reazioni dei mercati alle nuove decisioni della BoJ nei confronti dello Yen). Inoltre, restando sempre nell’ambito dell’area Giappone, è anche da notare come l’indice Nikkei abbia chiuso in ribasso nella sua sessione di contrattazione.

Sempre rispetto alla giornata di oggi 31 gennaio 2017, da una consultazione di un calendario economico forex emergono anche dati importanti sulla sfera dell’Euro per la pubblicazione di dati su:

  • L’Indice dei prezzi al consumo.
  • Del Pil annuale 4° trimestre.
  • Del tasso di disoccupazione.

Vi è inoltre anche un discorso in programma da parte del Presidente della BCE Draghi, che in parte potrebbe influenzare i prossimi scambi delle valute principali forex con l’Euro.

Tasso di cambio Euro e Dollaro ancora in volatilità per la giornata di oggi

Completando il percorso rispetto alle analisi più importanti da condurre in questa giornata sul mercato forex, è da considerare anche un importante risultato segnato dal cambio Euro e Dollaro. Tale cambio, infatti, al momento è molto volatile e orientato su un range di prezzi di 1,07.

forex analisi

Cosa potrebbe incidere su nuove reazioni del cambio? Ancora una volta gli importanti dati macroeconomici della mattinata attesi per la zona Euro e la pubblicazione nelle ore pomeridiane di importanti dati relativi agli USA su:

  • Indice del costo del lavoro.
  • Bonus occupazionali.
  • Retribuzioni medie.
  • Rapporto sulla fiducia dei consumatori.

Ai dati macroeconomici più rilevanti come quelli recenti delle decisioni di politica monetaria della BoJ, dei dati macroeconomici nella zona Euro (previsti in questa mattinata) e dei dati appena citati sui dati macroeconomici nella zona Usa (previsti in questo pomeriggio) occhio ad analisi grafiche che tengano conto delle quotazioni prevalenti delle principali monete forex come:

  • Euro e Dollaro su 1,0721 ( in rialzo rispetto ai dati precedenti e prevalenti su una area di 1,06).
  • Euro e Yen su 121.863, in posizione di un buon rialzo in queste prime ore della mattinata e dopo la pubblicazione delle nuove decisioni di politica monetaria da parte della BoJ.
  • Dollaro e Yen su 113.707, in posizione di rialzo in queste prime ore. Parliamo, al momento, di piccole variazioni del suddetto tasso di cambio da tenere sempre sotto controllo, per eventuali nuove variazioni di prezzo.

E’ da tenere a mente che al pari di un calendario economico forex, anche un confronto con le suddette quotazioni è abbastanza immediato per i trader e poggia sia rispetto ad una facile lettura sui principali giornali economici delle notizie macroeconomiche più importanti e sia mediante servizi gratuiti di un broker forex sulle quotazioni live (da poi analizzare graficamente). Inoltre, investire sul mercato forex offre diverse strade anche rispetto agli strumenti finanziari da scegliere, con operazioni sui CFD (operazioni di compravendita sul forex) e sulle opzioni binarie (operazioni di previsioni al rialzo o al ribasso su asset azionari).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*