Amazon, come procede oggi il titolo nella sessione americana?

Dopo gli interessanti risultati del settore del forex, tra i migliori della sessione con Euro e Dollaro nella precedente sessione di ieri e di cui ti invitiamo a confrontare anche ad oggi i principali risultati raggiunti, vogliamo introdurre una nuova analisi. Si è registrato, infatti, un interessante risultato sulla sessione americana che vale la pena analizzare con molta attenzione sul profilo grafico.

Perché spostarsi su investimenti anche nella sessione americana?

Ad oggi, vogliamo porre la nostra attenzione su analisi alternative ai settori fino ad ora analizzati come il forex, le materie prime, l’azionario italiano e le criptovalute.

Il motivo? Continuare il filone su una strategia di differenziazione che tenga conto anche di altri importanti settori per le analisi online.

Al principio di una buona formazione online e di una guida di trading per principianti, infatti, è utile munirsi di tutte quelle competenze che permettono di analizzare al meglio graficamente i migliori trend e soprattutto, di adottare strategie di differenziazione per un investimento.

Tale strategia, consiste nell’analizzare più settori anche diversi tra loro e di aprire più posizioni online in piattaforma di trading per massimizzare le possibilità di ottenere un buon risultato sul suddetto investimento.

Una buona strategia, è anche quella di fare pratica online con un conto demo. In questo modo, è possibile inserire e confrontare i vari dati grafici per individuare i migliori asset di ogni settore.

Con riferimento alla sessione di oggi 14 febbraio 2019 e sull’azionario americano, è bene precisare una informazione importante sull’orario di apertura e di chiusura prima di approfondirne le varie analisi.

Quest’ultima, apre alle ore 15,30 (che in America corrisponde per il fuso orario alle 09,30) e chiude alle 22,00 italiane (alle 16,00 in America).

Le migliori performance toccate nel mese di Febbraio 2019 da Amazon sulla sessione americana

Da una prima panoramica sulle principali informazioni per investire in questo interessante settore, passiamo all’argomento centrale di oggi sul titolo più importante sulla sessione americana. Al riguardo, la nostra attenzione è stata posta sul titolo di Amazon.

titoli sessione americana
Amazon è tra i migliori titoli della sessione americana di metà febbraio

Sorprendente, la crescita che è stata raggiunta nel mese di Febbraio 2019 sulla sessione americana. Se osserviamo i primi dati del mese, infatti, ne notiamo valori abbastanza interessanti di 1648.04 dollari. Tuttavia, nelle successive sessioni sono seguiti diversi ribassi di prezzi tra cui quelli della sessione dell’ 08 Febbraio 2019 su range di 1576 dollari.

Ne notiamo un forte cambiamento di prezzo e che porta a chiedersi cosa possa essere successo per il passaggio su range al ribasso. Range, che a partire dalla più recente sessione del 12 Febbraio 2019, hanno iniziato a registrare delle prime riprese con valori positivi di 1629 dollari.

Ad oggi 14 Febbraio 2019, i risultati confermano ancora un buon risultato di Amazon all’apertura di Wall Street. Tuttavia, è da segnalare che si registra anche un ribasso del range di 1617 dollari, che ne richiede ulteriori analisi grafiche per osservarne le nuove direzioni di prezzo nell’ultima sessione settimanale.

Amazon lancia due nuovi marchi di arredamento low cost

Dalle importanti analisi grafiche di Amazon su Wall Street, è bene notare anche la presenza di alcune rilevanti notizie che potrebbero aver inciso sulla forte crescita del titolo delle ultime sessioni e sul recente ribasso. Tra i principali? Il lancio di due nuovi marchi di arredamento come Movian e Alkove.

Questi ultimi, riprendono lo stile di una nota azienda del settore con collezioni di mobili prodotti direttamente per garantire un notevole risparmio in termini costi. Altra importante notizia che riguarda l’azienda, è anche il lancio di un nuovo canale video per le televendite e per e-commerce alternativi a buon prezzo. Ne notiamo, come siano presenti diverse strategie di differenziazione del gruppo che probabilmente hanno inciso sulla nuova crescita anche nella sessione americana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.